Borse lavoro per chi è disoccupato: «Settecento euro al mese per 6 mesi»

Di fatto si tratta di 20 borse lavoro (dall’imbianchino, all’educatore) da assegnare a chi dal 22 febbraio al 31 agosto ha visto cessare il suo contratto da dipendente o da parasubordinato oppure è disoccupato: circa 700 euro al mese per 6 mesi. Sono invece 15 le borse impresa rivolte a titolari di impresa individuale o soci, colpiti nel primo semestre 2020 da una riduzione del fatturato pari o superiore al 33%: per loro, l’assegnazione di lavori per un massimo di 4.000 euro. In entrambi i casi saranno stilate delle graduatorie. Nel caso delle borse lavoro il ruolo selettivo e formativo sarà affidato al CFP...

LEGGI DI PIÙ


(Fonte: "Il Cittadino" Quotidiano del Lodigiano e del sudMilano)