Apprendistato (art. 43)

In COSA consiste?

L’apprendistato per il raggiungimento della qualifica professionale è un vero e proprio contratto di lavoro, che comporta per l’azienda l’assunzione di un giovane in formazione tra i 15 e i 25 anni, per un periodo minimo di 6 mesi e fino all’esame per il conseguimento del titolo di studio.

L’allievo deve effettuare in orario di lavoro un monte-ore complessivo di formazione di 990 ore, di cui una parte interna all’azienda e il resto presso il CFP.

L’Apprendistato prevede la condivisione di un ‘Progetto Formativo Individuale’ dove vengono esplicitate le competenze da sviluppare, le figure dei due tutor e la suddivisione tra ore di formazione interna (all’azienda) ed esterna (presso il CFP).

Un Protocollo tra istituzione formativa e datore di lavoro regola i compiti e le responsabilità dei soggetti coinvolti per la realizzazione del percorso di apprendistato per la qualifica professionale. 

Al termine del percorso l’apprendista dovrà superare un esame finale per l’ottenimento della qualifica professionale.  

Il Corso in breve

 

Durata: minimo 6 mesi

Requisiti di accesso: giovani tra i 15 e i 25 anni

Quota: gratuito 

Inizio: qualsiasi periodo dell’anno in funzione delle esigenze delle aziende

CHI ne può beneficiare?

 

Ai percorsi di apprendistato per il raggiungimento della qualifica possono aderire sia gli studenti che frequentano i percorsi di formazione professionale del CFP che le aziende del territorio.

Giovani:

  • L’apprendistato art. 43 è rivolto a giovani tra i 15 e i 25 anni che desiderano acquisire un titolo di studio lavorando.

Aziende:

  • Tutte le attività produttive del territorio, che ricerchino profili di Operatore nell’ambito della Logistica o della Grafica

  • Nei percorsi in Apprendistato, la qualifica finale deve essere coerente con i profili professionali formati dal CFP.

 

QUANDO?

 

L’assunzione in apprendistato art. 43 può essere effettuata in ogni momento dell’anno, così come l’attivazione del percorso per il raggiungimento della qualifica. 

QUALI sono i VANTAGGI?

I giovani hanno l’opportunità di:

  • avvicinare e toccare con mano le sfide del mondo del lavoro, misurando innanzitutto le proprie aspettative con quelle della realtà aziendale in cui sono inseriti e testare le conoscenze maturate nel percorso formativo.

  • Il periodo speso in azienda consente al ragazzo di acquisire competenze tecnico-professionali concrete ma anche di affinare un importante bagaglio di competenze trasversali che potrà spendere con profitto ovunque si indirizzi il suo futuro lavorativo. 

  • Questi percorsi danno inoltre ai giovani la possibilità di un guadagno mentre studiano: l’apprendistato è infatti un contratto di lavoro remunerato, mentre nel caso del tirocinio è facoltà dell’azienda riconoscere allo stagista un’indennità.   

  • Il considerevole monte ore per le attività di Apprendistato offre agli studenti la possibilità di entrare in contatto con un’azienda e farsi conoscere per un possibile inserimento lavorativo.

Le aziende hanno la possibilità di:

  • disporre in organico di una giovane risorsa a costi limitati (apprendistato) contribuendo alla sua formazione

  • beneficiare di sgravi contributivi e incentivi fiscali

  • conoscere e formare un giovane in funzione delle proprie esigenze.

 

I dati sostengono l’importanza di investire - in modo strutturale e non più sperimentale - in misure che favoriscano il collegamento diretto fra il mondo della formazione e la spendibilità professionale in azienda degli studenti.

COME aderire?

 

Sei un’azienda che ha individuato un giovane da inserire in apprendistato?

Il CFP, ente accreditato da Regione Lombardia per i servizi alla Formazione e Lavoro, può assisterti in tutte le fasi di realizzazione del progetto.

Contattaci

Sede di Lodi

Sara Scotti: tel. 0371-30.649 | mail scotti@cfpcons.lodi.it

Sede di Casalpusterlengo

Ettore Milesi: tel. 0377-84.367 | mail milesi@cfpcons.lodi.it

P.IVA e CF 06273760154

Casalpusterlengo - P.zza Leonardo Da Vinci, 2 | Lodi - P.le G. Forni, 3 
amministrazione@cfpcons.lodi.it | PEC: cfpcons@pec.it Tel. 0371-30.649