"Napoleone Buonaparte a Lodi", riapre la mostra alla sala Bipielle Arte

Un magnifico cavallo bianco e il suo condottiero in sella, che indica la direzione di marcia. Oggi per tutti noi è la speranza di uscita dalla crisi.

Torna così allo spazio espositivo Tiziano Zalli del Bipielle Arte, in Via Polenghi Lombardo a Lodi, la mostra Napoleone Bonaparte e Lodi. "A Lodi scoccò la prima scintilla della più alta ambizione", dedicata al ‘Grande Còrso’ e ai suoi legami con la città che lo vide trionfare nel maggio 1796 a scapito delle truppe austriache nella celeberrima battaglia del Ponte che, da allora, porta il suo nome.


L’occasione di grande interesse storico e culturale è propiziata dalla riapertura al pubblico della sala espositiva Bipielle Arte nel rispetto della normativa di Regione Lombardia, a partire da martedì 2 febbraio.

Frutto di una partnership a diversi livelli, l’esposizione vede la collaborazione del CFP del Lodigiano grazie agli allievi del IV anno del Diploma professionale di “Tecnico Grafico” che, coordinati dal Prof. Zampini, hanno accolto l’invito dell’Ufficio di Piano di Lodi all’ideazione e realizzazione del manifesto e delle locandine, mettendo a frutto le competenze acquisite e operando in collaborazione con gli studenti del Liceo Artistico ‘C. Piazza’.


Il prodotto grafico è di ottima fattura, notevole impatto cromatico e azzeccate scelte stilistiche. Spicca lo sfondo giallo-oro a richiamare lo stemma della Città, sul cui scenario si staglia la figura di Bonaparte sul puledro, pronto ad una cavalcata che, allora, lo portò alla vittoria sull’avversario e, con lo sguardo di oggi, non può che diventare un augurio di rinascita per tutti.


Oltre alla parte grafica, gli studenti del CFP si sono poi cimentati nella riproduzione tridimensionale per non-vedenti del dipinto di Pietro Bignami raffigurante la “Battaglia del ponte di Lodi”. L’opera è stata declinata in formato tridimensionale, suddividendo le silhouettes della scena per poterle poi materializzare con la stampante 3D, creando una superficie tattile su più strati. 

Ne è uscito un prodotto di raffinata fattura, creativo ed originale. 


La mostra, a cura di Laura Facchin, Monja Faraoni e Massimiliano Ferrario, è stata inaugurata il 30 ottobre 2020 è allestita ora sino a domenica 14 febbraio 2021, con i seguenti orari di apertura:

Martedì, Mercoledi, Giovedi, e Venerdì dalle ore 16.00 alle 19.00


Nel weekend la sala rimane chiusa, come previsto dalla normativa anti Covid, ma è possibile partecipare a due visite guidate online curate dalla prof.ssa Monja Faraoni nelle seguenti date:

domenica 7  febbraio e domenica 14 febbraio

con inizio alle ore 15 e durata di circa 45 minuti.

Per partecipare, ogni settimana è possibile iscriversi entro il venerdì alle ore 12,30 inviando un'e-mail a bipiellearte@fondazionebipielle.it. e indicando nell'oggetto "partecipo alla visita online". La domenica successiva, alle 14,50, si aprirà il collegamento per quanti si saranno prenotati.


Vieni a conoscere il corso di Formazione professionale finanziato da UE, MIUR e Regione Lombardia che forma queste figure di esperti grafici, qualificati e assai ricercati sul mercato del lavoro:

https://www.cfpcons.lodi.it/operatore-grafico-ipermediale


Vieni a vedere, all’interno del progetto Digita.LO, alcuni video di Lodi in 3D e làsciati coinvolgere dalla creatività dei giovani e del digitale:

https://www.cfpcons.lodi.it/progetto-digitalo


Lodi, 2 febbraio 2021


Scarica la locandina

P.IVA e CF 06273760154

Casalpusterlengo - P.zza Leonardo Da Vinci, 2 | Lodi - P.le G. Forni, 3 
amministrazione@cfpcons.lodi.it | PEC: cfpcons@pec.it Tel. 0371-30.649