P.IVA 06273760154

Casalpusterlengo - P.zza Leonardo Da Vinci, 2 | Lodi - P.le G. Forni, 3 
amministrazione@cfpcons.lodi.it | PEC: cfpcons@pec.it Tel. 0371-30.649 

In COSA consiste?

 

La Dote Lavoro per persone diversamente abili è un ‘budget’ di servizi che Regione Lombardia mette a disposizione di quanti, avendone i diritti a motivo della propria condizione di vita, necessitano di aiuto nel qualificarsi e trovare lavoro.  Queste persone possono ‘spendere’ una Dote in una delle strutture accreditate, tra cui il CFP del Lodigiano

 

Il sistema prevede un’offerta integrata e personalizzata di servizi ed è articolato in base ad una programmazione provinciale, su fondi regionali.  Offre gratuitamente ai cittadini disabili un sostegno all’inserimento o reinserimento lavorativo e alla qualificazione o riqualificazione professionale.

COME funziona?

 

È previsto un modello a Fasce di diversa intensità di aiuto a seconda della ‘distanza’ dal mercato del lavoro.  Una serie di parametri (età, genere, periodo di inattività) determinano l’appartenenza ad una fascia, alla quale corrisponde il valore della Dote e i servizi collegati.

Dopo una prima fase di accoglienza, in cui vengono verificati i requisiti per la profilazione, il destinatario stipula un Patto di servizio, denominato ‘Piano di Intervento Personalizzato’ (PIP), e viene assistito da un Tutor che lo accompagna in un percorso tarato sulle proprie esigenze, finalizzato a conseguire uno dei seguenti risultati:

  • inserimento lavorativo;

  • autoimpiego o imprenditorialità;

  • riqualificazione.

 

Quali sono le fasce?

  • Fascia 1 “Bassa”persone disabili che richiedono un supporto orientativo di base per ricollocarsi nel mercato del lavoro in autonomia.

  • Fascia 2 “Media”persone disabili che necessitano di un supporto maggiore che le renda più autonome nella ricerca di un impiego o le supporti nel trovare un rapporto di lavoro più duraturo.

  • Fascia 3 “Alta”persone disabili che necessitano di un supporto intensivo per la ricerca di un impiego.

  • Fascia 4 “Molto Alta"persone disabili che necessitano di un supporto intensivo per entrare/rientrare nel mercato del lavoro dopo un lungo periodo di inattività.

 

Ecco i principali interventi previsti dalla Dote:

  • Accoglienza e accesso ai servizi

  • Colloquio specialistico e Definizione del percorso

  • Bilancio delle competenze, analisi delle propensioni e attitudini

  • Stesura del CV

  • Ricerca attiva di lavoro

  • Attività formative individuali e di gruppo

  • Accompagnamento al lavoro

  • Tirocini formativi

  • Tutoraggio del tirocinio

  • Counseling orientativo volto all’inserimento diretto

  • Accompagnamento per il mantenimento lavorativo.

CHI ne può beneficiare?

 

I soggetti destinatari degli interventi sono le persone con disabilità certificata:

  • residenti e/o domiciliate nella Provincia di Lodi

  • iscritte negli elenchi del ‘Collocamento mirato’ di cui all’art.8 della Legge 68/99

  • in possesso del ‘verbale di invalidità’ e della ‘scheda per la definizione delle capacità’ (DPCM 13 gennaio 2000)

  • in possesso dello ‘stato di disoccupazione’

  • possono altresì accedervi gli occupati ai sensi della normativa per il ‘Collocamento Disabili’, in caso di ‘Doti Mantenimento’.  

 

Anche le imprese del territorio che intendono inserire in azienda una persona diversamente abile per adempiere agli obblighi di legge possono beneficiarie del sistema Dote Lavoro Disabilità tramite il CFP del Lodigiano.

 

Quali sono i VANTAGGI?

 

Il sistema Dote Lavoro Disabili permette alla persona di migliorare la propria formazione e la propria condizione lavorativa. Beneficiarne significa poter accedere a un patrimonio utile non solo nello specifico momento di vita in cui si chiede la Dote ma anche per il futuro:  

  • aver a disposizione un esperto che guida e accompagna

  • intraprendere un percorso personalizzato in base alle proprie esigenze

  • ricevere formazione mirata e orientamento nella ricerca attiva del lavoro.

 

In breve, valorizzare le competenze e migliorare le chance di trovare occupazione.

 

Gli interventi che compongono la Dote sono gratuiti, sia per i cittadini disabili che vi accedono, sia per le imprese che se ne avvalgono.

Le imprese del territorio possono cogliere tale opportunità per conoscere e valutare, ai fini di un possibile inserimento lavorativo in azienda, persone diversamente abili e che hanno già svolto un percorso orientativo con i tutor del CFP, assolvendo in tal modo gli obblighi di assunzione dei soggetti disabili di cui alla Legge 68.

Le imprese che inseriscono un disabile possono inoltre beneficiare del rimborso dell’indennità erogata al tirocinante grazie alle risorse messe a disposizione da Dote Impresa – Collocamento Mirato, dotazione di risorse e servizi per sostenere le imprese nel processo di inserimento o mantenimento lavorativo delle persone con disabilità.   

COME aderire?

 

Le persone con disabilità, come descritte all’art.1 c.1 della Legge n. 68/99, possono presentare la propria candidatura attraverso il CFP del Lodigiano.

 

La Dote Lavoro Disabili è attivabile a seguito di uno specifico Avviso pubblico della Provincia di Lodi emesso con cadenza annuale finalizzato alla costituzione del “Catalogo provinciale per l’erogazione dei servizi al lavoro per le persone disabili”.


QUANDO?

 

In ogni momento dell’anno è possibile pertanto presentare la propria candidatura.

 

Il CFP riceve la tua candidatura!

Contattaci, anche solo per informarti meglio.


Contatti

Referenti: Luigi Borghi, Dario Audia

 

Sede di Lodi - P.le G. Forni, 3

tel. 0371-30.649 | mail segreteria@cfpcons.lodi.it

 

Sede di Casalpusterlengo - P.zza L. Da Vinci, 2

tel. 0377-84.367 | mail segreteria.casale@cfpcons.lodi.it 

Realizzato con il sostegno di

POR FSE 2014-2020 / OPPORTUNITÀ E INCLUSIONE